Nell’ultimo video di “Work bitch”, singolo estratto dal nuovo album “Britney Jean” che uscirà il 3 dicembre, il corpo di Britney Spears  sarebbe stato ritoccato digitalmente. A dare la notizia il sito Radar Online che ha pubblicato alcuni frame del videoclip precedenti al processo di editing. La popstar sarebbe stata “smagrita” con programmi di grafica, nonostante la cantante abbia dichiarato di aver iniziato una vita più sana, senza alcool, un’alimentazione corretta e addirittura 5 ore di palestra al giorno. Si sarebbe addirittura sottoposta ad una liposuzione… Evidentemente tutto questo non è servito a restituirle la forma fisica dei tempi di “Toxic”, in cui il suo aspetto estetico non aveva bisogno sicuramente di aiutini digitali.

 

video-britney-spears-2

NESSUN COMMENTO