Cher non è nuova alla chirurgia estetica, tanto che gli interventi cui si sarebbe sottoposta nel corso della carriera sarebbero: rinoplasticablefaroplastica (correzione delle palpebre, ringiovanimento dello sguardo), interventi per migliorare l’aspetto dei denti, liposuzione e lifitng del viso. Alcuni insinuano poi che Cher si sia inoltre fatta impiantare protesi agli zigomi, abbia fatto un’addominoplastica e addirittura si sia fatta rimuovere una costola.

Cher, che dei suoi interventi di chirurgia estetica non fa certo mistero, tiene comunque a smentire le voci più audaci e improbabili al riguardo. Ella stessa ammette di essere conosciuta come l’icona vivente della chirurgia estetica, ma precisa che gli zigomi marcati sono una sua caratteristica fin da piccola e continua: “è impossibile fare un intervento alle costole! Quando ho sentito questa voce sul mio conto ho pensato che questo fosse veramente sciocco, eppure devo continuamente tornare sull’argomento e difendermi da ciò!”

Alla richiesta del motivo per cui si è sottoposta alla mastoplastica additiva, Cher risponde: “Perché il mio seno era decisamente più grande di quando è nata Chastity e io non potevo più sopportare di vederlo così sgonfio”. La cantante riferisce che la prima volta che andò sotto i ferri per chirurgia estetica fu dopo essersi vista in video per la prima volta alla proiezione di un suo film. “Sono tutta naso” si disse, e prese la decisione della rinoplastica.

Oltre a questi interventi, Cher sta attualmente facendo delle sedute di chirurgia laser per rimuovere due dei suoi “milioni” di tatuaggi.

NESSUN COMMENTO