Toby Sheldon, 33 enne di Los Angeles, cantautore, avrebbe speso 100mila dollari in interventi di chirurgia estetica  per diventare la copia di Justin Bieber, il suo grande idolo.  Una trasformazione iniziata nel 2008 con un trapianto di capelli, che a poco a poco è diventata in una vera e propria ossessione.

L’autorevole Daily Mail riporta la stravagante notizia che il giovane avrebbe trascorso gli ultimi 5 anni a programmare e sottoporsi ad interventi di chirurgia estetica con l’obiettivo di rendere il suo viso il più possibile simile a quello dell’allora 14 enne (?!?) Justin Bieber. Ovviamente questo è un esempio di  fanatismo deviato di un ragazzo molto insicuro del suo aspetto fisico che cerca di essere il clone di una star che nemmeno si avvicina ai suoi gusti musicali, ma semplicemente “adora” il viso dai lineamenti  perfetti di Bieber ed ogni operazione al quale si è sottoposto aveva lo scopo di avvicinarsi a quel modello.

Justin-Bieber01

Durante l’intervista Tony Shelton dice di essere soddisfatto del risultato anche se c’è ancora tanto lavoro da fare nel raggiungere la completa trasformazione nel sosia di Justin Bieber, per esempio un intervento di rinoplastica e la riduzione della mascella. “Ho usato il fascino da bimbo di Justin come mia ispirazione. E’ il suo sorriso a donargli quell’aura di giovinezza”, queste le parole di Tony.

Ciò che ora vede allo specchio, dopo 5 anni di interventi, potrebbe essere interpretato come una specie di Ritratto di Dorian Grey, un desiderio di vedere la propria immagine sempre giovane.

NESSUN COMMENTO