Il ritocco per molti personaggi famosi è diventata una vera ossessione: ma siamo sicuri che i risultati siano davvero migliorativi? Quello di fermare il tempo è un desiderio di tutti, ma bisogna andare cauti con la mano del chirurgo. L’ultima vittima (di una lunga lista) della chirurgia estetica è stata Simona Izzo che ha dato sfogo ad una catena di critiche e giudizi. Come ha ribattuto la Izzo “ognuno del suo viso fa ciò che vuole”, questo è vero, ma non sempre scegliere il botulino, iniezoni e interventi chirurgici, è la strada corretta per rinfrescare il viso e tornare ad essere giovani e belle…

Numerosi i casi che testimoniano dei veri disastri di bellezza come star del calibro di Uma Thurman, Courteney Cox, Renée Zellweger, Catherine Zeta Jones, le quali hanno modificato in maniero drastica I loro lineamenti e la propria espressività. In certi casi sottoporsi ad interventi per eliminare i segni del tempo, può sfuggire di mano ed esagerare nel voler cambiare la propria imagine e cercare spasmodicamente la bellezza, anche se finta. La testimonianza anche del chirurgo delle star Giacomo Urtis che recentemente ha dichiarato di aver eseguito un trattamento di liposuzione su tutto il corpo, escluse faccia e mani. Come propone la foto pubblicata su Instagram: «È una liposuzione che disegna il corpo (disegno muscolare), ma devi averli i muscoli: non li mette. Niente silicone o altro. Tutti i trattamenti che eseguo sulle persone per professionalità li provo prima su me stesso. Vado in palestra ed ho il personal trainer» ha scritto sul social.
Ma siamo certi di non stare ad oltrepassare un pò i limiti? Giudicate voi!Giacomo Urtis

NESSUN COMMENTO