Si dice che Courtney Cox si sia sottoposta a mastoplastica additiva, benché queste voci restino tali e non trovino conferme da parte dell’attrice. Questa supposizione nasce dalla convinzione che l’attrice non può certo avere naturalmente il seno di quella taglia su un corpo così magro senza che si ipotizzi legittimamente un intervento di chirurgia estetica. In più, il seno della Cox è rimasto sodo e giovane anche dopo la nascita della figlia Coco. In ogni caso, mastoplastica additiva o no, il decolletè di Courtney Cox è invidiabile e ben proporzionato.

Un altro intervento di chirurgia estetica attribuito all’attrice è l’aumento delle labbra, che in alcune foto sembrano più voluminose rispetto ad altre. L’effetto comunque è molto naturale, che solo un bravo chirurgo plastico riesce ad ottenere scongiurando il rischio della bocca a canotto.

Courney Cox, prima che si diffondessero queste voci sul suo conto, disse che a suo parere la chirurgia estetica è una buona cosa, se fatta con moderazione. “Molte persone sono completamente paralizzate dal Botox, e io penso che la cosa migliore sia il giusto mezzo. Se la chirurgia estetica ti può dare un aspetto naturale e ti fa sentire meglio, falla”, disse la Cox in un’intervista nel 2004, concetto che ribadì due anni dopo un articolo pubblicato su Marie Claire: “credo nell’uso giudizioso della chirurgia plastica”. Il marito dell’attrice, David Acquette, è invece decisamente contrario ad ogni ritocco chirurgico per la moglie. “David ha un grosso problema con questo – commenta lei – ma io no. È dura diventare vecchi. È dura non essere più ragazza per sempre”.

 

NESSUN COMMENTO