Qualunque cosa abbia fatto per mantenere inalterata la sua bellezza e il suo fisico statuario è stata indubbiamente una scelta felice, merito anche di un chirurgo plastico all’altezza della situazione.

Nessun intervento di chirurgia estetica di Madonna è comunque ufficialmente confermato, anche se ad un occhio clinico non possono sfuggire alcuni ritocchi molto ben eseguiti, come uno (o più) lifting, la rinoplastica, e le iniezioni di Botox. Le foto più recenti della stella hanno fatto sorgere alcuni sospetti su nuovi interventi minimali ma molto efficaci che le avrebbero notevolmente ringiovanito l’immagine, come mini lifting mirati, sedute di thermage o di radiofrequenza per rassodare la pelle e altre procedure laser per ringiovanire il viso e mantenere omogeneo l’incarnato. Le sottilissime rughe che apparivano prima sotto agli occhi e le pieghe naso labiali sono sparite, giudicando le immagini recenti. Anche la fronte oggi appare liscia e senza rughe, fatto che induce a pensare ad appropriate sedute di iniezioni di tossina botulinica (botox), che distendono le rughe d’espressione. Forse per riempire altri piccoli solchi e rughe, Madonna è ricorsa alla medicina estetica, con i filler riempitivi (ad esempio collagene o acido ialuronico) e ad un peeling per compattare la pelle.

Hanno poi fatto molto parlare le mani della star. Alcuni vedrebbero anche in questa zona l’intervento del chirurgo plastico, che le avrebbe ringiovanite eliminando le macchie con il laser e dando un aspetto meno ossuto con opportune sostanze riempitive.

Resta infine il dubbio, mai confermato, su una presunta mastoplastica additiva, che avrebbe aumentato il seno di Madonna da una coppa B fino ad una C.

NESSUN COMMENTO